A.N.B. Regione Campania

Vai ai contenuti

Menu principale:

7° Reggimento

Generalità > Bersaglieri > Reggimenti

Celeritate ac virtute"

Il 7° Reggimento bersaglieri viene costituito in VERONA il 1° gennaio 1871 (R. D. 13 novembre 1870) con i battaglioni VIII° ( già decorato con Medaglia di bronzo al Valor Militare per la battaglia di Custoza - 1866), X° (già decorato con Medaglia di bronzo al Valor Militare per la battaglia di San Martino - 1859) e XV provenienti dal 2° reggimento, l' XI proveniente dal 4°. Nel 1883 si ridusse su tre battaglioni perdendo il XV°, dal 1910 si accrebbe del VII battaglione ciclisti e nel 1926 si trasformò in Reggimento ciclisti su due battaglioni.
Partecipa alla guerra d'Africa nel 1887 - 88, alla guerra Italo - Turca nel 1911 -12, alla prima guerra mondiale, dando sempre costante esempio di valore meritando una Medaglia d'argento, al Valor Militare per la battaglia di FLONDAR - JAMIANO.

Nell'ottobre 1915 il X° battaglione, sempre inquadrato nel 7° reggimento conquista la città trentina di BEZZECCA.
Dal 6 novembre 1916 il Reggimento viene inquadrato nella II Brigata bersaglieri.
Il 22 gennaio 1939 viene assegnato alla divisione motorizzata "TRENTO". Dal 1941 al 1943 partecipa alla campagna d'Africa, cambiando spesso dipendenza: dalla divisione "TRENTO", sciolta il 25 novembre 1942, passa al XII° corpo d'Armata alla 90ª Divisione Leggera tedesca, successivamente alla Divisione "PISTOIA" e nella Battaglia di Mareth, dopo la ritirata in Tunisia, alla Divisione Corazzata "CENTAURO".

Tre volte distrutto e tre volte ricostruito, meritò la citazione sul Bollettino di Guerra n° 736 e la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Il 21 ottobre 1975, con la costituzione dei battaglioni bersaglieri autonomi, le tradizioni e la Bandiera del "Settimo" sono affidate al 10° battaglione bersaglieri "BEZZECCA".

Il 21 ottobre 1992 il "Settimo" viene ricostruito in Bari nei ranghi della Brigata "PINEROLO" e inquadra il 10° battaglione bersaglieri "BEZZECCA".
Più volte impegnato nelle operazioni di ordine pubblico in Puglia Sicilia e Sardegna, il 7° ha operato con la brigata in importanti manovre all'estero.

La Bandiera di Guerra del reggimento è decorata di 1 Croce di Cavaliere dell'Ordine Militare d'Italia, una Medaglia d'Oro, una d'Argento e due di Bronzo al Valor Militare.


Torna ai contenuti | Torna al menu